En option, choisissez de naviguer parmi les niveaux de technicité suivants :

Public
Pro
Expert
Il modello ALICE

Il sistema ALICE (Assessment of Landslides Induced by Climatic Events), sviluppato dal BRGM, è uno strumento G.I.S. (Geographical Information System) nel quale è stato implementato un approccio di modellizzazione di stabilità dei versanti associato con un modello idrologico globale, il modello GARDENIA (Global Reservoir Model for Simulation of Discharge and Groundwater Levels).

Il suo scopo è quello di permettere lo studio della suscettività delle frane di scivolamento indotte dal clima alla scala regionale, identificandone i contesti geomorfologici locali e valutandone l’impatto dei cambiamenti dei fattori climatici sulla stabilità dei versanti. Esso permette cos’ di valutare le probabilità di insorgenza delle frane in ampie zone, mentre il modello idrologico permette la stima della variazione dei parametri idraulici nel tempo. Questo modello è basato su parametri geotecnici. Le principali caratteristiche fisiche della zona di studio sono modellizzate attraverso una serie di immagini raster : topografia, formazioni geologiche, loro geometria e loro contenuto in acqua. I parametri geomeccanici quali la coesione, l’angolo di attrito ed il peso di volume sono associati ad ogni strato geologico.

Le loro incertezze sono controllate con l’applicazione di distribuzioni probabilistiche. Il calcolo della stabilità dei versanti è realizzato su dei profili 2D regolarmente distribuiti che coprono l’insieme della zona di studio. Essi seguono le direzioni di massima pendenza, iniziando dalle cime e terminando al livello dei corsi d’acqua.

Per saperne di più : la scheda ALICE